Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

“Basta stagisti, mi fanno solo perdere tempo”: la lettera dell’imprenditore è un caso

CONDIVIDI

L’imprenditore non vuole gli stagisti

Gli stagisti? Impreparati e fanno perdere tempo. E’ quanto sostiene il titolare di un’azienda di Treviso che ha deciso di scrivere una lettera ai presidi delle varie scuole del circondario chiedendo cortesemente di non inviargli più i giovani stagisti che partecipano ai progetti di alternanza scuola-lavoro.

Per l’imprenditore, infatti, questa opportunità non sarebbe affatto sfruttata dai ragazzi, che farebbero solo perdere tempo ai dipendenti dell’azienda.

La vicenda è riportata da un quotidiano locale, “La Tribuna di Treviso”, e vede come protagonista Nisio Lenzini. “Gentile preside, eviti per cortesia di mandarci i suoi ragazzi per uno stage: la loro preparazione è scadente, non hanno voglia di imparare né di fare domande”: inizia così la lettera dell’imprenditore, che prosegue sottolineando l’assoluta mancanza di curiosità da parte dei giovani stagisti.

La replica della preside: “Sono stupita”

“L’azienda deve fare l’azienda, spetta alle scuole la formazione, ma questa non è assolutamente all’altezza”.

Le parole di Lenzini non sono passate inosservate. Non si è fatta attendere la risposta della dirigente dell’Itis Giorgi Fermi di Treviso, Susanna Picchi. “Mi ha stupito l’iniziativa di Lenzini. Il nostro istituto ha collaborato con l’azienda e i nostri tutor sono sempre pronti a intervenire se ci sono problemi, quando vengono segnalati. Di sicuro qualche ragazzo è meno motivato – ha aggiunto la Picchi – ma il nostro istituto collabora con aziende di tutta la zona e a volte non riusciamo a soddisfare tutte le richieste”.