Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Migranti, prete choc: “Pronto a trasformare chiese in moschee, se dovesse servire...

Migranti, prete choc: “Pronto a trasformare chiese in moschee, se dovesse servire per salvare vite” 

Migranti, prete choc: “Trasformare chiese in moschee, se dovesse servire per salvare vite”
Foto d’archivio

Staffetta per migranti, le parole del don fanno discutere

Comincia il “digiuno a staffetta” organizzato da alcuni preti per esprimere “solidarietà agli immigrati” rispetto alle politiche del governo. 

Hanno fatto discutere le parole di Padre Alex Zanotelli che, nel corso di un comizio, ha fatto sue le parole di monsignor Raffaele Nogaro, vescovo emerito di Caserta, il quale nel corso di una intervista ha dichiarato: “Sarei pronto a trasformare tutte le chiese in moschee se fosse utile alla causa”.

“Siamo qui davanti a San Pietro, non tanto per la Basilica quanto per la vicinanza a Papa Francesco, che incoraggiamo a dire le parole forti che sta dicendo a favore dei migranti” ha detto il don durante il comizio tenutosi a San Pietro. 

“Pronti a trasformare le chiese in moschee per salvare vite”

Padre Zanotti ha riportato le parole di Monsignor Raffaele Nogaro, che aveva detto “Moralmente e da uomo di fede sarei pronto a trasformare tutte le chiese in moschee se fosse utile alla causa e se consentisse di salvare la vita di uomini e donne, poveri e infelici, perché Cristo non è venuto sulla terra per costruire chiese ma per aiutare gli uomini indipendentemente dalla razza, dalla religione, dalla nazionalità. E invece ci sono politici che nei loro comizi continuano a predicare le espulsioni e la cosa peggiore è che lo fanno con la corona e il rosario in mano e nominando il nome di Dio invano, un peccato molto grave”.
Riportando le parole di Monsignor Nogaro, Padre Zanotti ha riacceso la discussione su fede, politica e immigrazione.