Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera

Strappato alla vita dal cancro a soli 5 anni, il necrologio è stupefacente

CONDIVIDI

Per mesi ha sopportato estenuanti sedute di chemio e radio terapia finchè il brutto male se lo è portato via. Aveva solo cinque anni il piccolo Garrett Matthias, strappato troppo presto alla vita a causa di una rarissima forma di cancro chiamata ‘alveolar fusion negative rhabdomyosarcoma’ che ha colpito il suo osso temporale, il nervo cranico e l’orecchio interno. La madre Emilie Matthias ha raccontato di aver incontrato, mentre il figlio era sottoposto ai trattamenti per cercare di rallentare il decorso del tumore, molte altre famiglie con bambini in lotta contro il cancro pediatrico e di aver partecipato, negli ultimi mesi ed insieme al marito Ryan, a diversi funerali. La donna ha deciso insieme al marito di parlare a Garrett della morte quando non è stato più possibile evitarlo: il bimbo però ha reagito in maniera inaspettata scrivendo messaggi come, ‘quando morirò voglio diventare una star’, tanto che Emilie e Ryan hanno deciso di scrivere i commenti del bambino.

La conferma shock: il cancro è terminale

A metà giugno la scoperta shock: i tumori del figlio erano resistenti al trattamento e Garrett iniziava a soffrire di forti mal di testa e mal di schiena perchè il cancro aveva completamente circondato il rivestimento del suo cervello, impedendo la regolazione del liquido spinale, portando i medici a comunicare loro che si trattava di un cancro terminale. A quel punto i genitori hanno deciso di concretizzare i desideri del piccolo, creando un necrologio unico nel suo genere, realizzato facendogli domande simili a quelle di un questionario.

Il necrologio sta facendo il giro del mondo

Il risultato è una testimonianza emozionante, nella quale il bimbo descrive le cose che odia come i pantaloni e cosa vorrebbe fare dopo la morte (trasformarsi in un gorilla e lanciare ‘cacca’ al padre). Nel necrologio la donna ha incluso anche i commenti del bimbo sui trattamenti subiti, cercando di riportare tali e quali le sue parole, aggiungendo poi altre informazioni come il suo colore preferito (blu….e rosso, nero e verde), il superereoe più amato (Batman …. e Thor, Iron Man, Hukl e Cyborg) e ancora cosa vorrebbe fare da grande (il pugile professionista), oltre ad un lungo elenco delle sue persone preferite, a cominciare dai genitori, la sorella Delphina, i nonni, i cugini, gli zii.

Daniele Orlandi