Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ultime Notizie di Cronaca Estera

Aggredita per gelosia da una banda violenta: il cranio della 21enne distrutto con una sbarra di ferro

CONDIVIDI

Ha perso un occhio e ha riportato pesanti traumi al cranio che hanno reso necessario un intervento di ricostruzione. Sono terribili le conseguenze per una ragazza di soli 21 anni, aggredita da una banda di cinque uomini che l’hanno picchiata utilizzando anche una sbarra di ferro: è accaduto in Galles dove Holly Weston Taylor, è stata lasciata con ferite orribili rivelate sui social dalle immagini di una sconcertante risonanza magnetica, dopo la violentissima aggressione avvenuta ad Haverfordwest, nel Pembrokeshire. Le imstantanee diffuse sul web mostrano come parte del cranio sia stata completamente distrutta: i medici non sono riusciti a salvarle l’occhio e hanno iniziato una serie di interventi allo scopo di cercare di ricostruiore il viso della 21enne.

Il racconto della ragazza sfigurata

In relazione all’episodio, cinque persone sono state arrestate dalla polizia: “sono stata aggredita – ha raccontato la coraggiosa Holly – tutto a causa di una sciocca ragazza gelosa”. Ha raccontato alla polizia che i suoi aggressori volevano distruggerle la faccia perchè “ho trovato la felicità mentre lei non ci è riuscita. Rifiuto – ha aggiunto – di lasciare che questo definisca chi sono. Ho intenzione di tenere la mia testa alta e di uscire più forte da questa vicenda”. Non si è trattata di una semplice aggressione: “mi hanno colpita, mentre ero a terra, con una sbarra di ferro continuando a farlo finchè il mio occhio non è scoppiato e parte del mio viso è stato completamente distrutto”.

Il sostegno del fidanzato

Ad oggi l’occhio è stato rimosso ma la giovane è ancora in attesa di ulteriori interventi di ricostruzione: “spero che questi mostri ottengano ciò che meritano”. Holly ha inoltre detto che il suo fidanzato Sam Hughes l’ha sempre sostenuta dopo il brutale attacco.

Daniele Orlandi