Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Rifiuta avance e baci, lui la picchia nello stomaco e le rompe il naso con una testata 

CONDIVIDI

Rifiuta avance e baci, lui la picchia nello stomaco e le rompe il naso con una testata
Lei rifiuta le avance, lui la pesta a sangue 

L’ha colpita ripetutamente con ginocchiate nell’addome e le ha rotto il naso con una testata. Un afghano, ospite al Cara di Mineo in Sicilia, ha picchiato una mediatrice culturale di 28 anni di Caltagirone – Sicilia – dopo che lei ha rifiutato le sue avance. 

La ragazza aveva incontrato l’afghano per la prima volta due anni fa, al Cara di Mineo, dove lavorava la giovane. Lui, più giovane di lei di 4 anni, era appena arrivato in Italia. Nei mesi seguenti però i saluti e le normali attenzioni avevano fatto posto a comportamenti persecutori da parte dello straniero nei confronti della giovane. Lui la seguiva, la minacciava, la pedinava, e la ragazza ha cominciato a spaventarsi, tanto che si è decisa a sporgere denuncia per stalking e minacce. 

Le spacca il naso e la prende a ginocchiate 

La mossa però ha fatto infuriare ancora di più l’uomo. Tanto che poche sere fa lo straniero si è recato a Caltagirone, provincia di Catania, dove vive la ragazza, e mentre lei passeggiava per la strada l’ha colpita all’addome e le ha rotto il naso. I carabinieri sono intervenuti e hanno bloccato l’uomo, poi l’hanno portato in galera a Caltagirone. L’afgano dovrà rispondere di atti persecutori e lesioni personali. La ragazza invece è stata portata in ospedale, dove le è stata diagnosticata una frattura al naso.