Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Scene pulp in Sicilia: il pitbull stacca a morsi il braccio della padrona

CONDIVIDI

Pitbull stacca a morsi il braccio della padrona

Una ragazza di 23 anni residente in provincia di Palermo, a Villagrazia, è stata aggredita dal pitbull del convivente cresciuto con lei e la sua famiglia. Come al solito la giovane sostava senza problemi in giardino con il cane libero di scorrazzare, ma questa volta l’animale l’ha brutalmente aggredita addentandole il braccio e non lasciando più la presa. Le urla di dolore e paura della ragazza hanno attirato la madre che, vista la situazione di pericolo, non ci ha pensato un istante a colpire l’animale sul muso per fargli lasciare la presa. Dopo qualche tentativo è riuscita, sebbene ferita anch’essa dall’animale, a mettere al sicuro lei e sua figlia dalla furia del cane e a chiamare i soccorsi.

Stacca a morsi il braccio della padrona: pitbull catturato e rinchiuso

I soccorsi sono giunti il prima possibile sul luogo dell’incidente domestico ed hanno tamponato la ferita della ragazza per bloccare la fuori uscita di sangue, quindi l’hanno caricata sull’ambulanza insieme alla madre ed al pezzo di braccio staccato dalla furia dell’animale. Giunte in ospedale, la ragazza è stata immediatamente trasferita al reparto di chirurgia plastica del Civico di Palermo, mentre la madre è stata medicata in pronto soccorso. Sebbene la ragazza non rischi la vita, l’incidente le costerà probabilmente il braccio: pare, secondo quanto riportato su ‘Palermo Today‘, che sia necessaria l’amputazione della parte danneggiata.

Nel contempo il cane è fuggito per le strade di Villagrazia ed alcuni residenti hanno denunciato alla polizia la presenza di un animale violento nella zona. Dopo diversi tentativi e con non poche difficoltà, il cane è stato immobilizzato e trasportato all’interno della camionetta della Reset. Nelle prossime ore il cane verrà visitato per controllare il suo stato di salute e la presenza del chip.