Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Terremoto oltreoceano, la terra trema ancora: scossa di magnitudo 6.0

CONDIVIDI

sismografo

La terra è tornata a tremare in Messico. L’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha registrato una scossa di magnitudo 6.0 avvenuta alle ore 08:31 (ora locale, in Italia erano le ore 15:31).

Il terremoto è stato come quello del 30 giugno

Il terremoto di oggi, in Messico, ha avuto un epicentro posto ad una profondità di 71 km. L’epicentro è stato individuato al confine tra lo Stato di Oaxaca e lo Stato di Puebla (Messico Centrale). Appena 20 giorni fa, il 30 giugno 2018, un’altra scossa della stessa magnitudo aveva colpito il Paese centroamericano con epicentro a largo della costa occidentale.

In Messico scoperto un tempio grazie ad un terremoto

In Messico, terra in cui le scosse telluriche sono frequenti, non sempre la parola terremoto è foriera di tragedie umane. Il terremoto del settembre 2017, per esempio, ha fatto registrare una scoperta dalla valenza storica ed archeologica incredibile: la scoperta delle rovine di un tempio dedicato al dio della pioggia Tlaloc e risalente al 1150 d.C. Il tempio azteco, dalle dimensioni di 6×4 metri, si trova  all’interno della piramide di Teopanzolco (Stato di Morelos).

Per quanto riguarda il terremoto avvenuto oggi 19 luglio 2018, non si hanno notizie di danni a persone o cose. Forniremo tutti gli aggiornamenti del caso qualora ci dovessero essere novità.

(Foto d’archivio)

Maria Mento