Debito di 12mila euro, il conduttore radio chiede aiuto ai Casamonica: “Sto alla frutta”

casamonica
Marco Baldini ha chiesto aiuto ai Casamonica

Anche Marco Baldini avrebbe chiesto aiuto ai Casamonica per un prestito tra le 10 e le 12mila euro. E’ quanto emerso in un’intercettazione spuntata fuori nel corso dell’indagine che le forze dell’ordine stanno portando avanti sul clan, che ha già portato a molti arresti.

Il conduttore radiofonico, già noto per il vizio del gioco che lo ha portato ad avere molti problemi di natura economica, si rivolge direttamente a Consiglio Casamonica, meglio conosciuto come Simone. I due si sono conosciuti all’interno di una sala giochi, e Marco Baldini nell’intercettazione cerca di spiegargli la sua situazione economica molto pesante.

“Sono alla frutta, non posso più campare”

“Simone io sono… non alla frutta, di più. Cioè nel senso io non so cosa fare, credimi. Io Simone non posso più campare, sono assediato da venti persone, a tutti ho detto di aspettare un po’, nessuno aspetta – dice Marco Baldini – Non c’ ho più nessuno e mi vengono tutti addosso Simone, tutti una violenza, impossibile e immaginabile”.

Le indagini hanno permesso di scoprire che oltre a Baldini diversi altri personaggi famosi sarebbero finiti nella rete dei Casamonica. Stando agli inquirenti, il clan incuteva un grosso timore alle vittime senza mai utilizzare la violenza, tanto che i debitori non provvedevano mai a denunciare il tutto.