Home Tempi Postmoderni

Prima le persone di colore, poi le donne incinte (e le madri single): Mr Wilson vuole sfrattare tutti

CONDIVIDI

Sentite questa storia e diteci se il capitalismo rappresenta il migliore dei mondi possibili.

Il 69enne Fergus Wilson è uno dei più grandi investitori del Regno Unito in termini di proprietà immobiliari, avendo centinaia di proprietà tra Ashford e Maidstone, cittadine della contea di Kent, in Inghilterra.

In passato, aveva fatto notizia dicendo che non avrebbe accettato “affittuari di colore” per il fatto che avrebbero lasciato dietro loro una – più o meno metaforica – scia di odore di curry. Adesso, è passato allo step successivo, annunciando di essere pronto a sfrattare donne incinte e madri single con figli neonati (e, nell’ultima settimana, è passato ai fatti, sfrattando ben quattro madri).

E la colpa, secondo Mr Wilson, è dell’Ashford Borough Council (una sorta di consiglio comunale) e della nuova regola che vorrebbe i padroni di casa obbligati a sistemare i scaldabagni e le caldaie in quattro giorno nel caso in cui l’affittuario sia una madre single con figli. Una regola “troppo restrittiva”, secondo Wilson, che ha provato a mostrare un briciolo d’umanità – secondo quanto riprotato da ‘Metro’ – scrivendo una lettera ad un membro di un succitato consiglio: “Spezza il cuore terminare i loro contratti, ma non riusciamo a trovare lo staff per gli affittuari”.

Al ‘Kentish Express’, Mr Wilson ha dichiarato: “Avete mai provato a trovare un idraulico? C’è una carenza a livello nazionale”.

E mentre l’Inghilterra vive questa supposta emergenza, Mr Wilson continua a sfrattare madri single.