Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Rapinano il titolare di un distributore di benzina: uno dei due ladri è stato fermato

CONDIVIDI

Varese. Due rapinatori hanno assalito il titolare di un distributore di benzina di Busto Arsizio. È successo ieri, 20 luglio 2018,e il benzinaio è rimasto ferito da colpi di arma da fuoco. Uno dei due ladri è stato individuato ed è stato fermato dalle Forze dell’Ordine.

Rapina a Busto Arsizio, il benzinaio ferito è anche il titolare del distributore

È un gravissimo atto criminoso quello che si è consumato ieri sera sotto casa del titolare di distributore di benzina di Busto Arsizio. L’uomo stava per rincasare quando è stato sorpreso da due persone a volto coperto che si spostavano a bordo di uno scooter. I due hanno esploso quattro colpi di arma da fuoco nei confronti dell’uomo che, colpito da tre dei quattro proiettili, adesso è ricoverato all’ospedale di Gallarate in condizioni di salute gravissime. Con la rapina di ieri l’esercente ha subito ben 5 agguati criminali dello stesso stampo.

Rapina a Busto Arsizio, i due rapinatori hanno sparato e sono fuggiti

Marco Lepri, 40 anni, è stato probabilmente seguito dai due rapinatori che lo hanno sorpreso mentre percorreva la rampa dei box del suo condominio, sito in Via Vizzolone. I due hanno sparato, uno è sceso per rubare la borsa contenente i soldi dell’incasso della giornata mentre l’altro rimaneva in sella per garantire una fuga rapida, e poi sono fuggiti lasciando Marco Lepri a terra. Probabilmente il benzinaio era stato pedinato in precedenza e i rapinatori avevano notato la sua abitudine di portare i soldi con lui, senza prendere altri tipi di accorgimenti.

Alla terribile scena hanno assistito diversi testimoni, che hanno descritto lo scooter alla Polizia. Il volto dei due uomini era ben coperto da un casco integrale. Sono arrivate ben due chiamate, al 112 e al 118, per denunciare il fatto. Da poco è arrivata la notizia che uno dei due uomini sarebbe stato scoperto e fermato. Ancora nessuna buona notizia, invece, dall’ospedale di Gallarate: Marco Lepri lotta ancora, in bilico tra la vita e la morte.

Maria Mento