Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Tragico scontro frontale tra moto, il noto medico è morto avvolto dalle fiamme

CONDIVIDI

Un incidente terribile, che non ha lasciato scampo ad un noto professionista del settore medico. E’ quello avvenuto alle porte di Arezzo, nel comune di Chiusi della Verna, costato la vita a Crescenzo Di Donato, rinomato dermatologo con studio a Porta Lame e docente all’Università di Bologna: il 61enne è deceduto in seguito ad un tragico scontro frontale tra due moto, stando a quanto emerso dai primi rilievi effettuati sul luogo dell’incidente, in seguito al quale i due mezzi coinvolti hanno preso fuoco. Solo lamiere carbonizzate sono rimaste sulla strada dopo lo schianto avvenuto intorno alle 12:30; a nulla è valdo il rapido intervento dei soccorritori, giunti in loco con un’automedica eed un’ambulanza insieme a vigili del fuoco e carabinieri.

Una scena terribile davanti ai soccorritori

I pompieri, una squadra di cinque uomini a bordo di un mezzo proveniente da Bibbiena, hanno rapidamente spento le fiamme ma la moto a bordo della quale viaggiava Di Donato era ormai completamente distrutta: poco distante dal mezzo, il dermatologo giaceva morto. L’uomo è stato avvolto dalle fiamme e non è al momento chiaro se il decesso ne sia la conseguenza oppure se sia morto dopo lo scontro. Sarà probabilmente necessario effettuare un’autopsia per stabilire le cause della morte: ferito invece il 46enne di Impruneta alla guida della seconda moto. L’elisoccorso è stato allertato per poterlo trasportare rapidamente in ospedale, date le sue gravi condizioni: si trova ora ricoverato all’ospedale di Careggi.

Daniele Orlandi