Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Ritrovata in casa una donna morta 18 mesi fa: nessuno l’aveva più cercata

CONDIVIDI

Verona. Macabro ritrovamento in una appartamento del condominio Agec, sito in Via Tunisi, quartiere Borgo Roma. Qui i Vigili del Fuoco hanno ritrovato il corpo mummificato di una donna defunta da tempo e delle cui sorti nessuno aveva cercato di sapere di più.

Verona, nessuno aveva più cercato la defunta donna

Una donna di 60 anni è morta almeno 18 mesi fa e nessuno se ne è accorto. O meglio, tutti i suoi vicini credevano che la signora fosse stata ricoverata in una clinica. Invece, dal suo appartamento sito in Via Tunisi la donna non si è mai mossa. Il suo corpo mummificato è stato ritrovato soltanto due giorni fa, venerdì 20 luglio, grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno forzato le vie d’accesso all’appartamento della donna. I Vigili erano stati allertati dai vicini che non sopportavano più la tremenda puzza che da tempo ristagnava nell’atrio del condominio.

Dramma della solitudine per la 60enne veronese trovata morta

Sulla morte di C.F., queste le iniziali del nome della donna ritrovata defunta a Verona, adesso faranno luce i Carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Verona, giunti sul posto insieme ai Vigili del Fuoco. L’ipotesi più attendibile, al momento, prevede che la donna sia morta per cause naturali, molto probabilmente a causa di un malore. La morte risalirebbe al gennaio-febbraio del 2017. A dare un’indicazione importante la cassetta delle lettere della defunta, piena di posta non aperta dal dicembre 2016 in avanti. Si tratta dell’ennesimo dramma della solitudine: un’altra anziana di cui nessuno, nemmeno i vicini di casa, si sono interessati al momento giusto.

Maria Mento