Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Aggredita alle spalle e stuprata dietro un cespuglio: è caccia all’uomo

CONDIVIDI

stuprata Stuprata dietro un cespuglio

Trascinata dietro un cespuglio e stuprata. E’ quanto accaduto domenica sera, intorno alle 21, alle porte di Reggio Emilia, in via Petit Bon. La giovane aggredita è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata subito in ospedale, dove è giunta ferita e sotto shock.

Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto effettuate dalle forze dell’ordine, in base al racconto della vittima, pare che la giovane, che ha 20 anni, sia stata aggredita alle spalle da un uomo (probabilmente di nazionalità straniera) che l’ha spinta dietro un cespuglio per poi abusarne sessualmente.

L’aggressore è uno straniero 30enne

Una volta terminato il suo atto di barbarie, l’uomo è fuggito lasciando perdere le sue tracce. Sulla vicenda sono al lavoro gli uomini delle volanti, della squadra mobile e della scientifica. Gli agenti stanno cercando di rintracciare tutti i possibili indizi utili per risalire all’identità dello stupratore.

Stando alle ultime indiscrezioni, sembra che l’assalitore abbia all’incirca 30 anni. La giovane era uscita per fare una passeggiata da sola, un’abitudine piuttosto comune per lei in queste sere d’estate. Non appena si è diffusa la notizia, in città è partita una vera e propria caccia all’uomo per assicurare il colpevole alla giustizia. In giornata, la vittima è stata sentita dagli investigatori che hanno acquisito ulteriori elementi.