Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Camping River, sgomberate 150 persone dal campo rom nonostante lo stop della Corte Europea

CONDIVIDI

Nonostante lo stop imposto dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (che aveva chiesto al governo italiano di attendere fino a domani), la Polizia Locale e gli assistenti sociali del Campidoglio si sono messi al lavoro dalle prime ore della mattina per sgomberare il Camping River, in via della Tenuta Piccirilli, in zona Tiberina: si tratta di un campo rom nel quale vivono 150 persone, cui adesso – secondo quanto riportato da altre fonte online – verranno offerte soluzioni alloggiatve alternative (affinché non siano costretti a nomadare). L’ordinanza di chiusura dell’accampamento era stata firmata la scorsa settimana dalla sindaca di Roma Virgiana Raggi per motivi sanitari e dopo l’incontro di ieri con il ministro dell’Interno Matteo Salvini, s’è deciso di procedere in barba allo stop giunto da Strasburgo.

Secondo quanto riportato da repubblica.it: “24 persone hanno accettato l’offerta di accoglienza presso le strutture del sistema allestito dai servizi sociali”. In precedenza, altre persone alloggiate nel Camping River hanno accettato il rientro volontario assistito nel loro paese d’origine.

E se la polizia locale ha dichiarato che le operazioni si sono svolte senza particolari tensioni, alcune persone hanno protestato, soprattutto per i metodi.

Come raccontato da Florin, uno dei nomadi presenti nel campo: “Questa mattina sono venuti per buttarci fuori, ci hanno trattato come animali. C’è stata violenza, hanno spinto le donne e usato lo spray al peperoncino su una signora. Qualcuno è uscito volontariamente, qualcuno è svenuto, le donne strillavano. Io sto andando a prendere la mia roba non so dove andrò”. “Io sapevo che la sospensione dello sgombero è fino a domani e invece non gliene frega niente. Non ce lo aspettavamo, stavamo tutti dentro tranquilli. C’è gente che è svenuta ma non è stata fatta nessuna violenza contro i bambini”.

Un’altra donna, madre di due figli, ha raccontato: “Non sappiamo dove andare ho anche un altro figlio di 4 anni. Andremo sotto ai ponti”.

Dal canto suo, su Twitter, Salvini esulta: