Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La lettera della madre che ha perso tutta la famiglia nel rogo in Grecia: “Abbracciate i vostri figli ogni giorno”

CONDIVIDI
La lettera della madre che ha perso tutta la famiglia nel rogo in Grecia: “Abbracciate i vostri figli ogni giorno”
La famiglia Fytros, la donna è l’unica sopravvissuta

La lettera della madre che ha perso la famiglia nel rogo 

Una lettera choc, una lettera commovente, quella d’addio scritta da una donnal’unica della sua famiglia ad essere sopravvissuta nel rogo di Atene – e letta in tv da un giornalista, amico di famiglia. 

La famiglia Fytros è andata distrutta, solamente la donna è riuscita a salvarsi, ed ha dedicato al marito Grigoris ed ai due figli, Andreas ed Evita, una commovente lettera di addio che ha scosso la Grecia. 

La lettera: “Abbracciate i vostri figli ogni giorno” 

“So che mio marito Grigoris avrà fatto tutto il possibile per salvarli. E so che se non ce l’ha fatta è semplicemente perché quella era la volontà del Signore. Mi sembra ancora di ascoltare con le mie orecchie la vocina tremante di Andrea: “Ho paura, mammina, sono molto preoccupato, ma sarò forte. Però tu non venire qua, mamma. Non voglio che tu venga qua, è tutto chiuso dal fuoco, non ce la farai”. Ho provato ad avvicinarmi, a raggiungerli. Quattro ore ho provato, in tutti i modi possibili. Poi, quando ho abbandonato l’ultimo tentativo, ho pensato che forse sarebbe stato meglio non rischiare anch’io, in modo da poter aiutare mio marito e i miei figli se ce ne fosse stato bisogno” si legge nella lettera. 

Ho finito le parole. Quando avrò riconosciuto i corpi dei miei ragazzi vi dirò con certezza che ho perduto tutto. Abbracciate i vostri figli tutti i giorni”. 

I roghi in Grecia erano dolosi 

La lettera è ancora più struggente alla luce del fatto che probabilmente i roghi sono stati dolosi. Nelle tv greche serpeggia fin dai primi giorni il sospetto, che in alcuni casi è più di una semplice sensazione, che i roghi siano stati appiccati per fare piazza pulita di quella bella località vacanziera che è Mati, allo scopo di fare speculazione edilizia. Ci sarebbero grossi interessi dietro la strage.

Tanto che ora si vocifera anche in Grecia di approvare una legge che, come avviene in Italia, impedisca di edificare per moltissimi anni dopo i roghi sul terreno, allo scopo appunto di evitare alla radice le speculazioni edilizie. Soprattutto se portate avanti da gente senza scrupoli, in grado di bruciare vive quasi 100 persone per degli sporchi interessi economici.