Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Si sdraia in strada per fare un video: Roberto travolto ed ucciso da uno scooter a 17 anni 

CONDIVIDI
Si sdraia in strada per fare un video: Roberto travolto ed ucciso da uno scooter a 17 anni 
La scena dell’incidente, foto Leggo

Si sdraia nella strada per fare un video, viene travolto ed ucciso 

Follia a Terni: uno studente di 17 anni di nome Roberto Albanucci è morto nella notte, investito dallo scooter condotto da un suo amico minorenne. La tragedia è avvenuta lungo una strada di un centro di provincia, a Terni; il 17enne, secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, era sdraiato sulla carreggiata perchè stava filmando il passaggio del coetaneo col motorino. Quest’ultimo lo ha accidentalmente travolto. 

Stava filmando l’amico e ne viene travolto 

I due ragazzi sono giunti assieme in scooter sul luogo dell’incidente, e uno dei due avrebbe voluto fare un video con lo smartphone all’amico. Per fare ciò si è sdraiato al centro della carreggiata, ha preso in mano lo smartphone e si è preparato a filmare l’amico, ma è stato travolto dallo scooter in corsa di quest’ultimo.

Molto gravi le ferite riportate dal 17enne, che è morto sul posto. Il 118 accorso sul luogo per prestare i soccorsi non ha potuto fare nulla per salvare il giovane. I carabinieri hanno raccolto le testimonianze di alcuni amici dei due giovani che hanno confermato la ricostruzione: si sarebbe trattato di un “gioco” ideato dal gruppetto di minori, un gioco finito in tragedia. 

Su Facebook l’AMC, squadra di calcio dove giocava il 17enne, ha postato un messaggio di cordoglio: “Un altro nostro figlio se ne va. Notizie che non vorremmo mai ricevere, che ti svuotano dentro, che ti fanno mancare il respiro e che ti lasciano senza parole. Non è giusto, queste tragedie non hanno senso e non dovrebbero accadere. Tutti noi siamo vicini ai genitori e alla famiglia di Roberto. Ci mancherai”.