Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Donna disabile bullizzata da quattro adolescenti: per loro c’è stato l’arresto

CONDIVIDI

Suffolk (Inghilterra). Una donna disabile è stata bullizzata da quatto adolescenti che l’hanno cosparsa di farina e le hanno lanciato uova per poi costringerla a posare per delle fotografie diffuse sul web. I quattro ragazzi, ritratti in posa dietro la donna che appare seduta su di una panchina, sono stati rintracciati e arrestati.

Donna disabile bullizzata, i 4 responsabili sono tutti minorenni

La vergognosa aggressione, avvenuta ai danni di una donna disabile da parte di quattro ragazzi ancora minorenni, si è verificata lo scorso venerdì 27 luglio in un parco di Bury St. Edmunds (Suffolk, Inghilterra). La donna, 40 anni, avrebbe avuto prima un diverbio verbale con i quattro che poi hanno pensato bene di passare all’azione. La giovane, quindi, è stata prima cosparsa di farina e poi ha subito il lancio di uova crude. Non contenti, per umiliarla ancora, i ragazzi l’hanno fatta sedere su di una panchina e si sono messi in posa alle sue spalle: il tutto per scattare delle “foto ricordo” del gesto compiuto e di diffonderle su internet.

I ragazzi, grazie anche ai loro volti diffusi a mezzo web, sono stati identificati: si tratta di 4 adolescenti di 15 e 17 anni. Non sono mancati i linciaggi verbali, da parte di chi ha visto girare le foto, nei confronti di persone somiglianti, o per nome o per fattezze fisiche, a qualcuno dei quattro aggressori.

Donna disabile bullizzata, i responsabili sono stati rilasciati su cauzione

Le Forze dell’Ordine locali sono intervenute per punire il grave atto di bullismo commesso ai danni della signora. I quattro responsabili sono stati rintracciati, arrestati e poi rilasciati dietro il pagamento di una cauzione. Per la donna nessuna ingiuria fisica, ma molta frustrazione ed umiliazione per l’aggressione subita.

Maria Mento