Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Immigrato cerca di infilzare al collo un poliziotto con un forchettone durante un controllo: agente gli spara 

CONDIVIDI
Immigrato cerca di infilzare al collo un poliziotto con un forcone durante un controllo: agente gli spara 
Foto d’archivio

Immigrato aggredisce poliziotto, colpito

Un uomo di 21 anni di origine somala è stato colpito da un colpo di pistola esploso da un agente della Polfer a Torino, di fronte alla stazione Porta Nuova. Nel corso di alcuni controlli gli agenti hanno fermato questo immigrato, quando improvvisamente lo straniero ha estratto un forchettone o un oggetto simile e ha ferito un poliziotto, cercando di fuggire dal controllo.

A quel punto il collega ha estratto la pistola e gli ha sparato alla coscia. L’immigrato non è in pericolo di vita ed è stato ricoverato in ospedale, ricovero anche per il poliziotto anch’egli non grave.
In quel momento il personale del Centro Operativo Compartimentale stava controllando le telecamere ed ha visto la scena, quindi ha chiamato i soccorsi. 

Ha cercato di infilzarlo al collo 

Il fatto è avvenuto ieri sera, 29 luglio, in stazione. Secondo la prima ricostruzione il giovane era sugli scalini in stazione e quando la polizia gli ha detto di spostarsi, questo ha estratto un forchettone da barbecue colpendo uno degli agenti alle spalle. 

Il poliziotto sarebbe stato colpito con forza alla spalla per due volte: l’immigrato avrebbe cercato di colpire il collo del poliziotto, fortunatamente quest’ultimo è riuscito ad alzare il braccio a difesa e i colpi diretti al collo sono finiti sulla spalla. 

Il somalo si trova in ospedale, sveglio e cosciente, in stato di arresto, ed è piantonato dalla polizia.