Rimangono in panne in autostrada e vengono travolti: Anna e Francesco, giovani fidanzati, perdono la loro vita sulla A1

Avevano passato una vacanza a Sorrento, nel napoletano, e stavano rientrando a casa, ma sono andati incontro ad un tragico destino: Francesco Maresca ed Anna Donzelli, una coppia di giovani fidanzati di Roma, è rimasta uccisa in un terribile incidente sulla A1, la Napoli-Roma, nel pomeriggio di ieri.

Intorno alle 17 la Citroen C1 della coppia sarebbe rimasta in panne, costringendo Francesco Maresca a scendere dall’auto per mettere il triangolo volto a segnalare la presenza di un auto guasta in corsia (o forse per spingere la stessa in corsia d’emergenza: la Polizia Stradale sta ancora indagando sulle esatte dinamiche del sinistro): il ragazzo è quindi stato travolto da una Seat Leon che non ha potuto fare altro che impattare anche sulla Citroen della coppia, ferma sulla corsia centrale (e con Anna Donzelli al posto di guida, dove si sarebbe spostata una volta che Francesco è sceso dall’auto).

Per i due non c’è stato nulla da fare: i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso; in gravi condizioni il conducente della Seat Leon, estratto dalle lamiere della sua auto dai vigili del fuoco e trasportato in codice rosso in ospedale.