Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Google Maps, la nuova modifica non piace a coloro che credono che la Terra sia piatta

CONDIVIDI

google mapsGoogle Maps contro i terrapiattisti

Google ha da poco implementato una modifica a Google Maps, spostando ciò che accade quando si esegue lo zoom fino all’uscita. Invece di mostrare una proiezione piatta del mondo, il gigante della tecnologia ha deciso di arrotondare il tutto, trasformandolo in una sfera. Adesso ogni utente può ruotare il globo a sua preferenza.

Una funzionalità che farà certamente piacere alla stragrande maggioranza delle persone, tranne a coloro che sostengono che la terra non sia affatto tonda, ma piatta. Nonostante le prove schiaccianti su tale questione, le teorie di Flat Earth continuano a popolare Internet e affermano che ad essere sbagliata sia la posizione dominante.

“Le attuali mappe del mondo sono una bugia”

“Le attuali mappe del mondo (Mercator Projection Map) utilizzate nelle scuole, nei libri di testo e invocate da milioni di persone ogni singolo giorno sono in effetti una bugia – afferma Flat Earth Disclosure – Le vere dimensioni delle masse terrestri in confronto l’una rispetto all’altra sono tutte sbagliate e ci forniscono una rappresentazione molto distorta del mondo”.

“Il mondo che abbiamo inciso nella nostra mente è solo una menzogna – si legge ancora – una distorsione e una rappresentazione errata delle aree di massa della terra, rimpicciolite in modo egregio per favorire arroganti pregiudizi politici, commerciali e razziali”.

La nuova modalità globo di Google Maps funziona solo sui browser desktop, ma sarà visibile anche con Chrome, Firefox e Edge. Al momento, la versione mobile del programma lo mostra ancora come un piano 2D.