Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La Corea del Nord ha fermato il programma nucleare? Non secondo gli esperti

CONDIVIDI

L’Onu lancia l’allarme: il governo di Pyongyang sta continuando la sua sperimentazione missilistica volta alla creazione di armi nucleari. La certezza sulle intenzioni di Kim Yong-un, ben lontane dall’essere quindi pacifiche, deriva da un rapporto commissionato dal Consiglio di sicurezza dell’Onu.

Kim Yong-un, in corsa lo sviluppo di un nuovo missile

Prima le accuse dell’intelligence statunitense, poi una sentenza che ha il sapore di una certezza. Un rapporto realizzato da esperti indipendenti e commissionato dall’Onu ha mostrato come le accuse lanciata dagli 007 americani sarebbero veritiere: la Corea del Nord sta continuando ad armarsi, addirittura sviluppando in segreto un nuovo missile balistico. Nonostante gli impegni presi da Kim Yong-un al vertice di Singapore (impegni che però sono parsi ai più troppo generici e non puntati verso una specifica direzione), il dittatore coreano starebbe andando ancora contro quanto stabilito di concerto con il consesso delle Nazioni Unite. Il pericolo di una possibile guerra tra Corea e Usa torna ad essere quanto mai attuale.

Corea del Nord, petrolio acquistato grazie al contrabbando

C’è di più. Oltre ad una massiccia corsa agli armamenti, la Corea del Nord sta tentando di acquistare petrolio grazie al contrabbando e di vendere armi ai Paesi esteri. “La Corea del Nord non ha fermato i suoi programmi nucleari e missilistici e continua a sfidare le risoluzioni del Consiglio di attraverso un massiccio incremento di trasferimenti da nave a nave di prodotti petroliferi, come di carbone nel 2018”, si legge in uno stralcio della relazione stilata per l’Onu dagli esperti incaricati.

Maria Mento