Home Tempi Postmoderni Meteo

Maltempo pericoloso sull’Italia: spaventosa tromba d’aria e un giovane colpito da un fulmine

CONDIVIDI

Solleone ma anche fenomeni meteo ‘estremi’. Non solo temperature record su gran parte dell’Italia: nelle ultime ore il belpaese ha dovuto fare i conti anche con violenti nubifragi che hanno colpito alcune città, su tutte quella di Macerata che è stata allagata da un ingente quantitativo di acqua caduta nell’arco di una manciata di minuti. E da trombe marine e d’aria, come quella avvistata al largo della Sardegna e quella che invece si è abbattuta da Ugento fino a Porto Cesareo, nella provincia di Lecce, Puglia, interessando diversi chilometri di costa e sradicando alberi lungo il suo percorso. Ma non solo: un capannone sulla 274 è stato letteralmente scoperchiato dalla furia dei venti e lamiere, rami ed altri oggeti sono stati lanciati a centinaia di metri di distanza. Alcuni testimoni sono anche riusciti a filmare la tromba d’aria prima che la situazione si facesse troppo pericolosa.

Un ragazzo colpito da una scarica elettrica

Ma il maltempo ha interessato anche altre zone della regione ed in particolare l’area a nord del litorale ionico: nella zona di Punta Prosciutto infatti un giovane di 24 anni è stato colpito da un fulmine. La scarica elettrica si è abbattuta su un palo dell’illuminazione andando a raggiungere anche il ragazzo che si trovava poco distanza; è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e trasportato nell’ospedale di Manduria, dove non si troverebbe in pericolo di vita.

Daniele Orlandi