Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Scopre la moglie in compagnia dell’amante, lei reagisce e lo evira parzialmente

CONDIVIDI

Quella che stiamo per raccontarvi è una storia di tradimento e di reazioni imprevedibili che arriva, ancora una volta, dall’India. Non è questo il primo caso di evirazione di cui leggerete, ma sicuramente è uno dei più particolari vista la modalità di svolgimento dell’efferato atto. La vittima che ha subito la menomazione fisica è un marito che ha scoperto sua moglie in compagnia di un altro uomo. Vediamo, nel dettaglio, cos’è accaduto.

La moglie lo tradisce, lui scopre tutto e minaccia i due

La singolare (e dolorosa) storia oggetto di questo articolo si è svolta nel villaggio indiano di Thuraimoola. Jayanthi è una donna indiana di 45 anni ed è  sposata con Senthamarai, un uomo più anziano di lei di dieci anni; in questo villaggio i due vivono, partecipando alle attività previste dalla svolgersi quotidiano della vita in comunità. Proprio dopo essere rincasati da un festival organizzato a livello locale è iniziato tutto. Jayanti ha raccontato al marito una scusa che fosse abbastanza plausibile da consentirle di uscire di casa e si è così recata ad un appuntamento segreto con il suo amante. Senthamarai, insospettito dalla prolungata assenza della moglie, è andato a cercarla e ha scoperto la tresca amorosa. Quando l’uomo, già umiliato dal tradimento, ha minacciato i due di rendere pubblica la loro relazione, si è consumato il dramma della sua evirazione.

Tradito dalla moglie, lei lo evira e finisce in carcere

Dinanzi alle minacce del marito, che avrebbe lasciato che Jayanthi e il marito fossero soggetti alla pubblica gogna e forse anche a pene corporali inferte dagli altri abitanti del villaggio, la donna ha cercato una scappatoia e ha preso a morsi i genitali del consorte, evirandolo parzialmente. Dopo ciò, Jayanthi è fuggita insieme all’altro uomo. Senthamarai è stato soccorso solo più tardi, dal momento che i rumori del festival ancora in svolgimento hanno coperto le sue urla di dolore. Il gesto di Jayanthi non è servito, comunque, a “salvarla”: la moglie fedifraga è stata rintracciata dalla polizia locale e ha confessato di essere la responsabile dell’evirazione. È stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio.

(Foto d’archivio)

Maria Mento