Home Notizie dal territorio

Incidente sulla statale 16: frontale tra furgone e camion, muoiono dodici braccianti agricoli

CONDIVIDI
Foto d’Archivio

E’ una giornata nera sulle strade italiane: oltre alla terribile esplosione che ha devastato un pezzo di tangenziale a Bologna (causando almeno 2 morti, ma il timore è che il bilancio possa essere più drammatico), dal sud arriva una nuova drammatica notizia.

Un altro incidente – avvenuto lungo la statale 16 all’altezza dello svincolo per Ripalta, nelle campagne di Lesina (in provincia di Foggia) – ha portato alla morte di ben dodici persone (tutti migranti impiegati come braccianti agricoli), oltre al ferimento di altre tre.

Le vittime – tutte extracomunitarie – stavano viaggiando su un forgone a targa bulgara e stavano rientrando da una giornata di lavoro nei campi di Capitanata: il conducente del mezzo non ha potuto evitare l’impatto frontale con un camion carico di pomodori.

Difficili per evidenti motivi le operazioni di riconoscimento dei cadaveri.

Sul luogo sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri di San Severo.

Si tratta del secondo incidente di questo tipo in pochi giorno: sabato scorso (4 agosto) tra Castelluccio dei Sauri e Ascoli Satriano avevano perso la vita 4 braccianti agricoli, tutti africani.

Immediate parecchie reazioni, fra cui riportiamo quella di Potere al Popolo: