Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Autista del bus aggredito da un gruppo che non vuole pagare il biglietto: terrore ad Ancona

CONDIVIDI

Rifiutano di pagare il biglietto e aggrediscono conducente 

Autista del bus aggredito da una gang senza biglietto: terrore ad Ancona
Foto d’archivio

Ancora un’aggressione ad un autista di bus, l’ennesima, e tutto perché ha fatto il suo lavoro, ovvero ha richiesto i biglietti ad un gruppo di soggetti che sono saliti sull’autobus e non volevano pagare. 

A Serra De’ Conti, provincia di Ancona, un autista delle Autolinee Bucci ha chiamato i carabinieri dopo che un gruppo di stranieri, africani, è salito sul bus e si è seduto rifiutandosi di pagare il biglietto. Il mezzo era partito da Senigallia e doveva rahhhiungere Sassoferrato. Alla fermata di Serra De’ Conti è salito un gruppetto di stranieri di origini africane, e volevano sedersi senza pagare il biglietto. A quel punto l’autista ha chiesto loro i biglietti. Il gruppo ha cominciato ad avere atteggiamenti aggressivi, ma l’autista non si è fatto scoraggiare. 

L’autista ha chiamato i carabinieri 

Così l’autista ha insistito per ottenere il pagamento dei biglietti, mentre il gruppetto l’ha accerchiato, l’ha aggredito verbalmente e l’ha minacciato. Uno del gruppo ha afferrato anche il braccio del conducente, poi hanno cominciato a volare pugni che per fortuna non hanno colpito l’uomo, anche se una bimba – a bordo del bus – è stata sfiorata da uno di quei pugni. 

Infine l’autista ha chiamato i carabinieri e per ristabilire l’ordine sono intervenuti sei militari della Compagnia di Jesi, con tre autovetture di servizio. Le persone coinvolte sono state portate in caserma per le operazioni di rito.