Home Spettacolo Gossip

L’estate dei vice premier: Salvini vince la lotta mediatica anche sotto l’ombrellone

CONDIVIDI

Mentre Salvini si gode le vacanze con la sua Isoardi, Di Maio affronta l’estate da single

L'estate dei vice premier: Salvini vince la lotta mediatica anche sotto l'ombrellone
I due vice premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Esprimere un giudizio sull’operato dei due vice premier dopo questi primi mesi di governo è forse prematuro, ma si può in ogni caso fare un bilancio su come questo inizio legislatura abbia in un certo senso ribaltato gli equilibri di potere tra i due. Se prima della formazione del governo Di Maio era visto dai più come l’uomo del cambiamento ed il condottiero da seguire sulla strada del trionfo nei confronti dell’ancient regime, questi primi due mesi di governo hanno posto sotto i riflettori il carisma mediatico del leader della Lega, il quale, anche da un punto di vista prettamento politico, dalla sottoscrizione del contratto di governo è probabilmente uscito come unico vincitore (basti pensare che la Lega sta governando con il 17% di consensi).

Salvini ha guidato l’agenda setting dei media sulla questione migranti, ponendo in secondo piano tutte le altre iniziative di governo, compreso il tanto desiderato reddito di cittadinanza, e oscurando, almeno a livello mediatico, il co vice presidente. I risultati di questo cambio di tendenza nei favori degli elettori è ben visibile anche dai consensi elettorali (almeno secondo le recenti statistiche), guadagnati dalla Lega in questi mesi. Il momento di grazia di Salvini si estende anche alla vita privata dove la relazione con la bella Elisa Isoardi è giunta allo step successivo ( hanno iniziato una convivenza) ed i due sono stati immortalati in piena complicità sulla spiaggia di Milano Marittima. Allo stesso modo, il periodo negativo di Di Maio si estende anche alla vita sentimentale, come testimoniato dalle dichiarazioni dell’ormai ex fidanzata Giovanna Melodia.

Giovanna Melodia rompe il silenzio: “Io e Di Maio abbiamo rotto”

Per mesi si è vociferato di una possibile rottura del fidanzamento tra Luigi Di Maio e Giovanna Melodia, avvocato e consigliere comunale ad Alcamo con il Movimento 5 Stelle, ma fino ad oggi non c’era stata una conferma. A rompere gli indugi è proprio l’ex compagna del vice premier che al settimanale ‘Oggi‘ confessa: “Visto che fino a oggi non c’è stata nessuna comunicazione ufficiale ho deciso di farlo io: la storia tra me e Luigi Di Maio è finita”.

Nel corso dell’intervista Giovanna Melodia spiega anche le ragioni che hanno portato alla rottura, allontanando le voci di un possibile tradimento da una parte o dall’altra: “È finita ai primi di giugno, nei giorni in cui giurava il governo, ma la storia si trascinava già da un mese… Lasciarci è stata una scelta maturata e condivisa da entrambi, non si poteva andare avanti”.

Fidanzamento finito con Luigi Di Maio, Giovanna Melodia: “Si è rimesso con la ex? Se è così non posso che dirle brava”

Secondo quanto dichiarato dalla ex fidanzata di Di Maio il loro rapporto era contraddistinto da una forte passione e la decisione di prendere strade diverse è stata presa solo dopo che la difficile formazione della squadra di governo ha totalmente assorbito il vice premier, lasciandogli poco tempo da dedicare alla relazione d’amore. A questo punto le viene chiesto se, viste le foto che immortalano l’ex storica di Di Maio che esce dal palazzo in cui abita il leader pentastellato, non possa esserci stato un ritorno di fiamma tra i due e lei risponde con fair play: “È lei la causa della rottura? Questo dovrebbe chiederlo a lui. Io penso di no… Certo, era evidente che lei ci tenesse ancora molto a lui e, se è riuscita a riconquistarlo, da donna non posso che dirle brava. Io non porto rancori”.