Home Spettacolo Cinema

Muore a 86 anni uno dei più grandi caratteristi del cinema italiano, Jimmy Il Fenomeno

CONDIVIDI

All’età di 86 anni è morto Luigi Origene Soffrano, volto noto del cinema italiano (e della televisione, ricordiamo come abbia partecipato a Drive In come spalla di Ezio Greggio), meglio noto come Jimmy il Fenomeno.

Attore caratterista (caratterizzato a sua volta dallo sguardo strabico e da una caratteristica risata), aveva abbandonato definitivamente l’attività professionale all’inizio del nuovo millennio. Dal 2003, è stato ospite della residenza per anziani Casa per coniugi, allocata a Milano (dopo aver vissuto per lungo tempo a Roma, pur essendo di origini foggiane).

Come ricordato da altre realtà, che hanno copiato a pie’ pari la voce da Wikipedia, “in quasi cinquant’anni di carriera è apparso in oltre 150 film, da quelli interpretati da Totò e Aldo Fabrizi per arrivare alla commedia sexy all’italiana degli anni 70” (e, soprattutto, tramite questi ultimi, è divenuto una vera e propria icona di genere).

Per ricordarlo, vi proponiamo alcuni spezzoni di film che lo vedono come spalla.

Qui, nei pianni di un postino, con Lino Banfi, ne ‘L’infermiera di notte’:

Qui con Gianfranco D’Angelo ne ‘La soldatessa alle grandi manovre’:

Qui con Renato Pozzetto in ‘Fico D’India’:

E, per finire, un pezzo di intervista, tratto dal programma ‘Stracult’: