Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Sette mucche orrendamente mutilate: c’è chi sostiene siano stati gli alieni. È mistero

CONDIVIDI

Sette mucche orrendamente mutilate e degli agricoltori in stato confusionale che giurano sia stata opera di forme di vita aliene. Questo è il resoconto finale di quanto accaduto a Santa Fe, in Argentina. Pare che nessuno sia in grado di spiegare cos’abbia causato le lesioni ritrovate sul corpo degli animali e questo ha fatto crescere il mistero intorno alla vicenda.

Santa Fe, sette mucche mutilate e private di genitali e lingue

Le sette mucche che sono state ritrovate morte a Santa Fe (Argentina) sono state private dei genitali e delle lingue. Gli agricoltori del luogo sostengono che le mutilazioni siano state inferte agli animali dopo la comparsa, nel cielo, di strane luci molto diverse da stelle. Secondo i diretti interessati, si sarebbe trattato di forme di vita aliene o di una manifestazione del misterioso “chupacabra”, il leggendario animale apparso nei territori americani a partire dal 1990 e che sarebbe solito bere, appunto, il sangue delle capre.

Questo è quanto a dichiarato Norberto Bieri, uno dei proprietari delle mucche uccise: “Gli animali non avevano lingue o carne intorno alla mascella, ma non hanno portato via nessun animale o rimosso le loro ossa. Sembra che le incisioni siano state eseguite con un laser in quanto non è stata trovata alcuna traccia di lama di coltello. Le mucche non mostravano perdite di sangue e non era apparso nessuno sciacallo per mangiarle. Alcuni dicono che i chupacabra o gli alieni abbiano fatto ciò. Altri credono che siano stati i roditori. La verità è che le mucche sono morte e non ci sono risposte sul perchè.” Gli esami tossicologici effettuati sui cadaveri hanno inoltre dimostrato che le mucche non sono nemmeno state avvelenate.

Il mistero delle sette mucche ritrovate morte a Santa Fe, ci sono altri casi simili

Il caso delle sette mucche ritrovate morte a Santa Fe ha dei precedenti che si sono svolti con delle modalità abbastanza simili. Lo scrittore Ben Mezrich, in un suo libro, ha presentato altri casi di animali (tra cui anche cavalli) morti misteriosamente, i quali sono stati dissanguati e hanno subito l’asportazione degli organi interni (compiuta in maniera quasi chirurgica). Tutti i casi sono stati preceduti e seguiti dall’apparizione di strane luci in cielo.

Tuttavia, c’è chi non è propenso a dare credito ai fenomeni soprannaturali, optando per una spiegazione più “terrena”: sarebbero stati particolari animali a compiere le mutilazioni sulle mucche, o peggio ancora persone connesse con sette che compiono rituali di natura satanica.

Maria Mento