Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Genova, furono fatte 2 interrogazioni a Delrio nel 2015-16: “I giunti cedono, il ponte è a rischio”. 

CONDIVIDI

Rassegna Stampa 15 agosto 2018 

Genova, furono due le interrogazioni al governo nel 2015-16: “I giunti cedono, il ponte è a rischio”. 
Il recupero di una salma a Genova

Il Messaggero Interni. L’ex senatore Maurizio Rossi, eletto nel 2013 in Parlamento con Scelta civica, aveva avvertito per ben due volte, nel 2015 e nel 2016 dei problemi di sicurezza del ponte Morandi, crollato oggi a Genova uccidendo almeno 35 persone. In una interrogazione del 20 ottobre 2015 rivolta al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio (…) e poi il 28 aprile aprile del 2016 Rossi tornava alla carica con una nuova interrogazione, sempre al ministro Delrio. 

TgCom24 Interni. Lutto a Genova per il crollo del ponte: almeno 35 le vittime, 3 sono bambini. Soccorritori al lavoro tutta la notte alla ricerca di eventuali dispersi. Tra i sedici feriti, dodici sarebbero in gravi condizioni. 

Il Secolo XIX Interni. Mamma, papà e il piccolo Samuele: il sogno spezzato della vacanza al mare. Erano appena partiti dalla loro abitazione di Voltri per raggiungere il porto e imbarcarsi su un traghetto. Roberto Robbiano, 44 anni, tecnico informatico che lavora per l’azienda Selt, la moglie Ersilia Piccinino, di 41, e il loro piccolo Samuele, di 9 anni, sarebbero dovuti partire per una vacanza in Sardegna. 

Repubblica Interni. Terremoto di magnitudo 4.7 nel Molise, epicentro a 6 km a sud Montecilfone.
Il movimento sentito dalla popolazione anche su tutto il litorale Adriatico fino a Pescara ed anche in alcune zone in provincia di Avellino. Una seconda scossa è stata avvertita poco dal mezzanotte con magnitudo 2.3 a sud est di Palata. Lievi danni a Montecilfone: lesionati alcuni cornicioni e metà paese al buio. 

Il Messaggero Interni. Crollo Genova, sotto choc l’autista che è riuscito a frenare: «Si è salvato perchè andava piano». 

Il Messaggero Esteri. Aquarius, i 141 migranti andranno in cinque paesi europei.