Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Gianluca, volato giù dal ponte per 40 metri, si è salvato. La compagna incinta: “È un miracolato”

CONDIVIDI

Cade dal viadotto e si salva: il miracolo a Genova 

Fra le tante storie di disperazione del crollo del Ponte Morandi, fra le famiglie distrutte, le vite spezzate – di chi andava a godersi una meritata vacanza, o di chi ancora stava

Giulia, incinta all’ottavo mese, e il compagno volato giù dal ponte che si è salvato: “È un miracolo”
Giulia e Gianluca

lavorando – ci sono anche piccole storie di speranza. Come quella di Giulia Organo, una donna genovese di 28 anni incinta all’ottavo mese, e del suo compagno Gianluca Ardini, 29 anni. Già, perché Gianluca è precipitato col suo furgone mentre stava percorrendo il viadotto. Il ponte gli si è sbriciolato sotto le ruote, e l’uomo è precipitato per circa quaranta metri, ma si è salvato. 

Gianluca, commerciante genovese che stava viaggiando sul suo furgone, è rimasto incastrato fra le macerie cadute, sospeso a venti metri di altezza, dopo un volo di quaranta metri. Incredibilmente, si è solamente fratturato una spalla ed è stato subito tratto in salvo dai vigili del fuoco. 

“Un miracolato, non trovo altre parole” 

La compagna racconta: (Gianluca) “Ha detto che si ricorda solo che i vigili del fuoco gli dicevano di non muoversi, perché poteva crollare tutto, poi lo hanno tirato giù e messo in salvo. Io credo che la forza per restare aggrappato gliel’abbia data la volontà di vedere nascere suo figlio”.

Il bambino della coppia nascerà a settembre. “Ora proveremo a riposare, questa notte non abbiamo dormito niente, ma stiamo tutti bene, anche il piccolo che ho qui dentro” racconta Giulia. Che non ha dubbi: è stato un miracolo. “Un miracolato, non trovo altre parole” dice la donna.