Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Dramma sul fiume: imbarcazione si ribalta, muoiono almeno 22 studenti (di età fra i 7 e i 16 anni)

CONDIVIDI

E’ una vicenda davvero drammatica, quella riportata dall’agenzia stampa sudanese Suna e rilanciata da diversi media italiani (tra cui Today): un traghetto che trasportava degli studenti a scuola – d’età compresa fra i 7 e i 16 anni – è affondato nel Nilo (a 750 chilometri dalla capitale del Sudan, Khartoum) ed ha portato alla morte di una gran parte dei giovani passeggeri del battello.

Secondo quanto riferito, infatti, il bilancio è di 22 minori morti (e una vittima adulta, una dottorando che li accompagnava): la quantità di vittime poteva essere anche maggiore, considerando che a bordo del battello erano presenti almeno 40 bambini (anche se altre fonti parlano di un numero minore di passeggeri – 32 – e altre ancora di un numero maggiore di vittime – 24 bambini e l’adulta. Anche in questo caso l’effetto telefono senza fili rende la notizia incerta).

A causare il terribile incidente, il maltempo che ha colpito l’area: le forti piogge hanno infatti alzato il livello del fiume, causando un guasto al motore. Altre fonti – sempre riferendo di un guasto al motore – dicono che sia stato causato dalle forti correnti. Secondo un’altra fonte ancora, la Bbc – che avrebbe contattato il preside dell’istituto – i ragazzini si sarebbero fatti prendere dal panico e si sarebbero poggiati tutti su un lato dell’imbarcazione, che s’è ribaltata.

(Foto d’archivio)