Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Ponte Morandi, poche immagini del crollo per “problemi nelle videoregistrazioni”

CONDIVIDI

ponte morandi
Ponte Morandi, problemi con le telecamere

“Ci sono stati dei problemi nelle videoregistrazioni della società Autostrade”. Ad affermarlo è il procuratore di Genova Francesco Cozzi, che al microfono del Gr1 Rai ha chiarito alcuni aspetti riguardo le mancate registrazioni delle telecamere della società autostrade posizionate sul ponte Morandi.

“Non posso dire che ci siano materiali di grande rilevanza o utilità. Il maltempo incideva sulla cattiva qualità delle immagini – ha precisato Cozzi – La mancanza delle immagini vera e propria o l’interruzione delle immagini è dovuta, a quanto è dato di capire, a sconnessioni sulla rete dovuta al fenomeno sismico, al crollo insomma. In poche parole, un black out”.

Nell’inchiesta ancora nessun indagato

In realtà nella giornata di ieri è spuntato un video dove si vedono chiaramente le macchine costrette a fermarsi lungo la corsia, anche se il maltempo impedisce di vedere il tratto di ponte che viene giù. Nel frattempo, la procura di Genova ha disposto il sequestro della parte superiore del viadotto.

Nella parte sottostante, tra il letto del torrente e la viabilità che corre lungo l’argine, è stata invece individuata un’area dal comune da destinare allo spostamento e allo stoccaggio temporaneo del cumulo di macerie.

Al momento, nell’inchiesta non figura ancora nessun indagato: il fascicolo per ora resta a carico di ignoti.