Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La aggrediscono per rubarle la borsetta. A 93 anni si difende e li mette in fuga

CONDIVIDI

fuga
Aggrediscono una 93enne, lei li mette in fuga

Una donna di 93 anni è stata picchiata violentemente da alcuni malintenzionati che hanno cercato anche di rubarle la borsetta. La pensionata ha riportato diverse lesioni alla testa, alle ginocchia e alle mani in seguito all’aggressione, che è avvenuta a Chadderton, non lontano da Manchester, giovedì scorso. I ladri sono stati costretti alla fuga a mani vuote dato che la donna ha difeso la sua borsa con le unghie e con i denti.

L’anziana è stata soccorsa e portata subito in ospedale: dopo poco è stata dimessa ed è tornata in famiglia. La polizia ha lanciato un appello per i testimoni affinchè possano aiutare nell’individuazione dei colpevoli.

Le forze dell’ordine a caccia dei ladri

Le forze dell’ordine hanno anche reso pubbliche le immagini registrate dalle telecamere del sistema di videosorveglianza per accelerare l’identificazione dei malviventi. Il detective Alex Wilkinson ha detto che l’aggressione “poteva sfociare in conseguenze più gravi”.

La pensionata, la cui identità è rimasta ignota, stava aspettando da sola ad una fermata dell’autobus lungo Turf Lane, a Chadderton, intorno alle 11,55 di giovedì. Due uomini si sono avvicinati e hanno tentato di strapparle la borsetta. Nella colluttazione la donna è caduta e ha sbattuto la testa. “È stato un attacco violento e codardo contro una donna anziana”, ha aggiunto il detective.