Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Aggrediscono una coppia di anziani e danno fuoco all’auto con loro dentro

CONDIVIDI

coppia
Coppia aggredita e data alle fiamme

Una coppia è stata speronata in un fosso da aggressori armati di asce che hanno appiccato il fuoco alla loro auto mentre si trovavano ancora all’interno della stessa.

George Stewart, 67 anni, ha riportato gravi ustioni e resterà sfigurato per tutta la vita, mentre per sua moglie Martha, 61 anni, si sono resi necessari nove punti di sutura sul viso in seguito alla brutale aggressione avvenuta all’interno di un parco camper a Inverness, in Scozia.

Entrambi sono stati trascinati fuori dalla Citroen in cui erano entrati nel tentativo di sfuggire a un gruppo di sei uomini armati di picconi e coltelli.

Per la nipote si tratta di una “faida familiare”

I familiari dicono che la macchina della coppia è stata speronata su un terrapieno prima di essere cosparsa di benzina e dato alle fiamme. Il tutto è avvenuto intorno alle 10:30 di domenica scorsa, mentre George e Martha si apprestavano a lasciare il parco. Ora i due sono in cura all’ospedale Raigmore di Inverness.

Una nipote della coppia, che ha chiesto di non essere nominata, ha detto che l’aggressione era dovuta a “una faida familiare che va avanti da anni”. George e Martha erano con il loro figlio mentre cercavano di allontanarsi da Longman Park, un sito dove trovano spazio zingari e nomadi. “Siamo così scioccati, l’intera famiglia è traumatizzata”, ha detto la nipote. “Non sappiamo come potremo mai recuperare. Mio nonno è molto conosciuto nella comunità dei Nomadi ed è rispettato da tutti”.