Home Notizie dal territorio

Anche le mucche si incazzano: allevatrice aggredita da un bovino

CONDIVIDI

Come farebbe una madre nei confronti dei propri figli, così una mucca ha voluto difendere il proprio vitellino aggredendo l’allevatrice: è accaduto a Modica (in provincia di Ragusa), dove una allevatrice 63enne è stata aggreditata da una mucca.

Animale normalmente mansueto, questa volta la mucca ha mostrato il proprio lato ribelle per difendere il vitellino da lei partorito: la allevatrice s’era evidentemente avvicinata troppo al vitellino e la mucca ha così deciso di reagire – mostrando un insolito lato violento (che farà piacere sicuramente a vegani ed antispecisti che nell’allevamento vedono l’ingiusto sfruttamento dell’uomo sulla bestia).

Il fatto è avvenuto in Contrada Torre Cannata ieri intorno a mezzogiorno (se quanto riportato da Ragusaoggi) ed ha costretto al ricovero l’allevatrice, che ha riportato un trauma cranico-faccial e la frattura della testa dell’omero.