Home Lifestyle Salute

Cancro allo stomaco: uno studio rivela un inaspettato alleato per prevenirlo

0
CONDIVIDI

Cancro allo stomaco: uno studio rivela un alimento che aiuta a prevenirlo

Cancro allo stomaco: uno studio rivela un inaspettato alleato per prevenirlo

Il cancro allo stomaco è spesso difficile de diagnosticare e la mancanza di controlli abituali può portare a scoprire di esserne affetto troppo tardi. I sintomi principali della malattia sono uno stato insolito di gonfiore, diarrea, costipazione, gastrite continua, perdita di peso improvvisa e nei casi più gravi si arriva persino a vomitare sangue. Per prevenire il cancro allo stomaco è utile condurre uno stile di vita salutare, evitando sostanze dannose in eccesso come carne rossa, cibo industriale, cibo con eccesso di sale e di sodio. Un nuovo studio ha dimostrato inoltre che c’è un alimento che permette di prevenire la formazione del cancro allo stomaco: il ketchup.

Cancro allo stomaco: il pomodoro e soprattutto il ketchup alleati inattesi 

Lo studio a cui facciamo riferimento è stato condotto dall’università di Valencia ed i risultati dimostrano come l’assunzione di ketchup possa aiutare a prevenire la formazione di un cancro allo stomaco. L’apporto positivo sarebbe fornito dagli antiossidanti presenti nella salsa di pomodoro che aiuterebbero lo stomaco ad aumentare il livello di batteri salutari. La ricerca dimostra che nel ketchup è presente una maggiore concentrazione di Lypocene rispetto alla frutto fresco, questo perché il processo di cottura ne permette un assorbimento più semplice da parte del nostro organismo.

La crescita dei batteri permette al nostro stomaco di usufruire di effetti benefici tra i quali  ci potrebbe essere anche la prevenzione del cancro intestinale. I ricercatori hanno portato avanti i risultati di alcune ricerche precedenti sui pomodori che avevano dimostrato come l’ingestione dell’ortaggio provocava uno stop della crescita delle cellule, meccanismo che secondo la loro analisi può essere utilizzato per contrastare il progresso della malattia. Chiaramente si tratta di uno studio preliminare nel quale non ci sono certezze sulla percentuale di effetti benefici che il pomodoro può avere nella prevenzione al cancro intestinale.