Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Bimbo malato di 8 anni scrive alle aziende farmaceutiche: “Abbassate i costi dei medicinali” 

CONDIVIDI

Bimbo malato scriva all’azienda farmaceutica 

Bimbo malato di 8 anni scrive alle aziende farmaceutiche: “Abbassate i costi dei medicinali”
Il piccolo Louis Walker

Un bimbo di 8 anni, malato di fibrosi cistica, ha preso carta e penna ed ha deciso di scrivere all’azienda farmaceutica Vertex Pharmaceuticals chiedo che siano abbassati i prezzi dei farmaci per lui importanti, come il lumacaftor/ivacaftor. 

Il piccolo, di nome Louis Walker, ha anche sollecitato che la terapia possa essere disponibile per mezzo del servizio sanitario inglese. 

Il piccolo ha scritto a mano la lettera, che è stata indirizzata al vicepresidente di Vertex Rebecca Hunt, dicendo che “Avete la medicina che può farmi sentire molto meglio e potrebbe evitarmi di trascorrere così tanto tempo in ospedale, per favore commercializzatela nel mio Paese. Se vostro figlio avesse la fibrosi cistica, so che capireste e abbassereste il prezzo”. 

La risposta dell’azienda 

L’azienda farmaceutica non ha ancora raggiunto un “accordo sui costi” con il Servizio Sanitario Nazionale inglese per permettere che esso possa essere diffuso attraverso di esso; in poche parole, probabilmente l’azienda impone un prezzo troppo elevato allo Stato, il quale non ha quindi accettato. L’azienda ha risposto al piccolo ed ha detto che “condivide la frustrazione” di Luis e delle persone che attendono l’accesso al farmaco in questione. 

Il primo ministro Theresa May, che ha ricevuto il bambino ed altri piccoli malati di fibrosi cistica a maggio, gli ha parlato personalmente. “Caro Luis mi dispiace di sentire che non stai molto bene e che devi trascorrere tanto tempo in ospedale. Dev’essere molto dura per te e la tua famiglia sono determinata a fare ciò che posso perché si arrivi ad avere accesso al farmaco”.