Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Parigi, grida “Allah Akbar” e accoltella i passanti in strada. Un morto e due feriti gravi

CONDIVIDI

Attacco col coltello a Parigi, un morto e due feriti gravi

Una persona è morta e due sono rimaste ferite in modo grave in un attacco probabilmente di matrice terroristica a Trappes, comune in provincia di Parigi. Un

Parigi, grida “Allah Akbar” e accoltella i passanti in strada. Un morto e due feriti
Foto d’archivio

uomo di circa trent’anni ha preso un coltello ed ha aggredito diverse persone che passavano per strada, urlando “Allah Akbar” secondo un’emittente televisiva. Si sarebbe quindi trincerato in casa e secondo le prime informazioni si sarebbe ferito.
L’uomo si è rifugiato in casa dove è stato circondato dalle forze speciali. 

L’ISIS rivendica l’attacco a Trappes

Le forze speciali avrebbero “neutralizzato” l’aggressore. L’emittente Bfmtv riferisce che l’assalitore, nato nel 1982, aveva una condanna per apologia di terrorismo, ma secondo loro l’aggressione sarebbe riconducibile ad una controversia famigliare. La sua identità non è stata rivelata.
La polizia non ha potuto smentire l’eventuale carattere terroristico dell’aggressione ma neppure confermarlo, per ora.
Però l’agenzia di Stampa Amaq, collegata allo Stato Islamico, ha rivendicato l’attacco dicendo che l’aggressore era un militante ISIS.