Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Fortissimo terremoto di magnitudo 7.1, tanta paura: per ora niente allerta tsunami

CONDIVIDI

sismografo
Scossa 7.1 in Perù, no tsunami

Una scossa fortissima si è verificata al confine tra Perù e Brasile. La regione colpita è quella della riserva Madre de Dios, adiacente a quella brasiliana di Acre, come riferisce l’istituto geologico degli Stati Uniti. Il terremoto, di magnitudo 7.1, è stato avvertito in un’area molto ampia che comprende entrambi i Paesi.

La scossa è stata registrata intorno alle ore 11.04 ad un profondità di circa 609.48 km nel Parque Nacional Manu. Fortunatamente la zona interessata dal violento sisma è quasi completamente disabitata, pertanto è molto probabile che l’evento tellurico non abbia causato danni nè tantomeno feriti o vittime. Attualmente non sono giunte notizie in merito.

Sisma avvertito anche in Colombia

Il terremoto è stato avvertito anche in Cile e a Medellin, in Colombia. Al momento, le autorità cilene hanno assicurato che non esiste nessun rischio tsunami.

L’epicentro del sisma è stato localizzato a una profondità di oltre 600 chilometri e a circa 140 chilometri di distanza dalla località peruviana di Iberia. Ieri pomeriggio, alle 17.35 ora locale, un altro terremoto di magnitudo 4.4 è stato registrato nel centro del paese, con un epicentro a 21 chilometri a sud di Tingo María e profondo 25 chilometri.

Il Sud America è spesso interessato da terremoti molto violenti.