Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Matteo Salvini non molla: “I migranti fanno lo sciopero della fame? Non cambio idea”

CONDIVIDI

salvini
Matteo Salvini non molla e tira dritto

Matteo Salvini non arretra di un millimetro. Il caso della nave Diciotti sta occupando interamente lo scenario politico nazionale e internazionale: l’imbarcazione, con 177 migranti a bordo, non viene fatta sbarcare nel porto di Catania per ordine diretto del ministro dell’Interno, nonchè vicepremier del governo Conte.

Nonostante la valanga di polemiche per questa decisione di Salvini, il leader della Lega ha già dichiarato di voler andare avanti per la sua strada e di non temere neppure eventuali azioni da parte della magistratura, che sta effettivamente indagando sul comportamento del ministro dell’Interno.

“Sciopero della fame? Facciano pure”

Salvini utilizza la sua pagina Facebook per ribadire le sue posizioni e avere un rapporto diretto con “la sua gente”. Dopo il video di una ventina di minuti pubblicato l’altro giorno, il ministro dell’Interno ha confermato la sua linea in un post dove dice di non cambiare idea neppure di fronte allo sciopero della fame da parte dei migranti che si trovano sull’imbarcazione.

“Immigrati della Diciotti in sciopero della fame? Facciano come credono, io non cambio idea – ha scritto Salvini – In Italia (dati Istat 2017) vivono 5 milioni di persone in povertà assoluta (fra cui 1,2 milioni di bambini) che lo sciopero della fame lo fanno tutti i giorni, nel silenzio di buonisti, giornalisti e compagni vari. Per me vengono prima gli Italiani, poi gli altri”.

Qualche giudice vuole arrestarmi per questo? -ha concluso il responsabile del Viminale – Nessun problema, lo aspetto”.