Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Serpente lo morde all’orecchio, il pastore rischia la vita. “E’ stato il volere di Dio”

CONDIVIDI

serpente
Lo morde un serpente, pastore rischia la vita

Un pastore è quasi morto dopo che un serpente lo ha morso durante un sermone. Le immagini, piuttosto sconvolgenti, mostrano Cody Coots che lotta per sopravvivere in ospedale. La sua faccia e le sue vie aeree appaiono molto gonfie in seguito al morso del serpente a sonagli.

Cody sapeva meglio di chiunque altro dei pericoli legati al maneggiare i serpenti: suo padre, pastore anche lui, era rimasto ucciso da un morso di serpente durante un sermone nel 2014.

Nelle immagini girate durante la predica a Middlesboro, nel Kentucky, Cody appare chiaramente instabile dopo che il serpente si è lanciato al suo orecchio: il pastore si rivolge alla congregazione chiedendo di portarlo sulla cima della montagna dove Dio giudicherà se dovrà vivere o morire.

“Il morso? E’ sempre volere di Dio”

Fortunatamente è stato portato da tutt’altra parte, ovvero in ospedale, dove i medici hanno detto che il serpente è arrivato vicino a recidere la sua arteria temporale: in quel caso ogni tentativo sarebbe risultato vano.

Parlando dall’ospedale, Cody ha detto che non smetterà di maneggiare i serpenti. “Questi serpenti fanno parte della Bibbia”,  ha sottolineato il pastore.

“Se sei stato morso vuole dire che hai fatto o detto qualcosa di sbagliato, o che non ti sei mosso quando Dio te lo ha detto, sei andato contro Dio, questo è ciò che credo”.