Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Grande squalo bianco avvistato nell’Oceano, tre riprese da brividi

CONDIVIDI

Un grosso squalo bianco è stato avvistato a largo delle coste del Massachussets (Stati Uniti d’America). L’imponente predatore, rintracciato e filmato da dei ricercatori quasi aggrediti dall’animale a bordo della loro imbarcazione, ha fatto scattare una nuova allerta per i bagnanti: è necessario non gettarsi nelle acque dell’Oceano.

L’avvistamento dello squalo bianco in Massachussets: torna la paura

Lo squalo è uno dei predatori più pericolosi al mondo ed il timore reverenziale che aleggia intorno a questo abitante del regno marino è stato ampiamente celebrato dalla serie di film (“Lo squalo” e seguenti) ad esso dedicati. Lo squalo attacca anche l’uomo: recentissimamente, lo scorso 16 agosto, un uomo di 61 anni è stato aggredito da quello si suppone possa essere proprio uno squalo bianco.

Il bagnante, colpito mentre stava surfando nelle acque di Cape Cod (una penisola del Massachussets), ha riportato ferite da morso al tronco e agli arti inferiori. Perché si suppone si tratti di uno squalo bianco? C’è un filmato, girato agli inizi di agosto, in cui si vede chiaramente il momento dell’avvistamento di un esemplare di tale specie proprio a largo delle coste del Massachussets.

L’animale è stato avvistato e filmato da un gruppo di ricercatori che erano usciti in esplorazione con le loro imbarcazioni. Uno degli studiosi, Greg Skomal, ha rischiato di essere morso dall’animale che per un attimo è guizzato fuori dall’acqua, arrivando quasi a colpire la sua gamba con le fauci. Skomal si trovava, in quel momento, sulla prua estesa dell’imbarcazione.

Tre gli ultimi avvistamenti dello squalo bianco: gli avvertimenti ai bagnanti

Nelle ultime settimane sono stati diversi- più precisamente tre– gli avvistamenti di squali bianchi nelle acque del Massachussets. In tutti i casi sono stati girati dei video: sembra che gli squali siano apparsi improvvisamente durante delle battute di pesca, facendo atterrire i pescatori. Si tratta di animali aggressivi con l’uomo, e per questa ragione andrebbero tenuti a bada. Non sono mancati gli avvertimenti nei confronti dei bagnanti: “Questi squali al Capo Cod non stanno affatto a distanza dagli umani. È solo una questione di tempo prima che qualcuno venga morso. Non dire che non attaccheranno gli umani perché prima o poi lo faranno.”

Maria Mento