Home Tempi Postmoderni

Messaggio Medjugorje 25 agosto 2018: “Pregate di più, parlate di meno”

CONDIVIDI

Come ogni 25 del mese (ed ogni 2) i fedeli di tutto il mondo attendono il messaggio della Madonna di Medjugorje, che verrà riportato come sempre dalla veggente Mirjana Pavlovic-Lunetti. Anche quest’oggi a Medjugorje, luogo di culto e di pellegrinaggio, migliaia di pellegrini attendono il messaggio della madre celeste, che è solita offrire al mondo parole di pace e di amore.

Messaggio Medjugorje del 25 agosto 2018

“Cari figli! Questo è tempo di grazia. Figlioli, pregate di più, parlate di meno e lasciate che Dio vi guidi sulla via della conversione. Io sono con voi e vi amo con il mio amore materno. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

Di seguito, vi riportiamo frattanto gli ultimi due messaggi della madre del Signore, datati rispettivamente 25 luglio e 2 agosto,

Messaggio della Madonna del 25 luglio 2018 a Medjugorje, dato alla veggente Mirjana

“Cari figli! Dio mi ha chiamata per condurvi a Lui, perché Lui è la vostra forza. Perciò vi invito a pregarLo e a fidarvi di Lui, perché Lui è il vostro rifugio da ogni male che sta in agguato e porta le anime lontano dalla grazia e dalla gioia alla quale siete chiamati. Figlioli vivete il Paradiso qui sulla terra affinché stiate bene e i comandamenti di Dio siano la luce sul vostro cammino. Io sono con voi e vi amo tutti con il mio amore materno. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

Ultimo Messaggio della Madonna del 2 agosto 2018 a Medjugorje, dato alla veggente Mirjana

“Cari figli, con amore materno vi invito ad aprire i vostri cuori alla pace, ad aprire i vostri cuori a mio Figlio, a cantare nei vostri cuori l’amore verso mio Figlio, perché solo da questo amore arriva la pace dell’anima.
Figli miei, so che avete la bontà, so che avete l’amore, l’amore misericordioso. Però molti miei figli hanno ancora cuori chiusi, pensano di poter agire senza rivolgere i loro pensieri verso il Padre Celeste che illumina, verso mio Figlio che è sempre nuovamente con voi nell’Eucarestia e desidera ascoltarvi.
Figli miei, perché non Gli parlate? La vita di ognuno di voi è importante e preziosa perché è il dono del Padre Celeste per l’eternità, perciò non scordatevi mai di ringraziarLo, parlateGli.
Lo so, figli miei, che a voi è sconosciuto ciò che verrà dopo, però quando verrà il vostro “dopo” avrete tutte le risposte.
Il mio amore materno desidera che siate pronti. Figli miei, con la vostra vita mettete sentimenti buoni nei cuori delle persone che incontrate, sentimenti di pace, di bontà, di amore e di perdono.
Attraverso la preghiera ascoltate cosa vi dice mio Figlio e così fate.
Nuovamente vi invito a pregare per i vostri pastori, per coloro che mio Figlio ha chiamato; ricordate, hanno bisogno di preghiere e di amore.
Vi ringrazio.”