Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Paura in città: azienda per il trattamento di rifiuti in fiamme, fumo tossico

0
CONDIVIDI

Nuovo incendio ai danni di un’azienda per il trattamento di rifiuti. E’ accaduto nel comune di Pomezia dove intorno alle 16 del 25 agosto è divampato il rogo, scoppiato per cause ancora da chiarire. In tutta rapidità e con la massima urgenza, sono dovuti intervenire due squadre dei vigili del fuoco provenienti dal comando di Roma, che con un’autopompa hanno cercato di circoscrivere le fiamme. L’incendio è scoppiato proprio all’interno dell’azienda che si occupa prevalentemente del trattamento di materiale cartaceo e di rifiuti differenziati; nel frattempo una densa e fitta colonna di fumo si era levata dall’area interessata dall’incendio sviluppatosi all’interno del silos composto da materiale plastico. Proprio a causa del fatto che sarebbero andati a fuoco materiali plastici, ai cittadini che vivono nelle vicinanze è stato raccomandato di tenere le finestre chiuse per il rischio che il fumo generato dal rogo fosse tossico.

Le cause del rogo

Nessuno è fortunatamente rimasto intossicato a causa dell’incendio divampato all’interno della Services Lazio: le forze dell’ordine, con il supporto dei vigili del fuoco, hanno avviato un’indagine per capire quali siano state le cause. Non è infatti il primo rogo che scoppia in un’azienda che si occupa del trattamento di rifiuti, ed è anzi l’ennesimo caso in Italia nel corso dell’estate 2018, il che lascia pensare alla possibilità di dolo.

Danieele Orlandi