Home Notizie dal territorio

Schianto all’alba a poche centinaia di metri da casa: 23enne muore carbonizzato

CONDIVIDI

Un incidente è sempre terribile ed una morte in strada rappresenta sempre un dramma: ancora di più se ciò avviene a poche centinaia di metri da casa.

E’ quanto accaduto a Nicola Battaglini, giovane di 23 anni di Agello, schiantatosi all’alba contro la colonna del cancello di un supermercato in zona Montebuono, in provincia di Teramo: l’incidente è avvenuto intorno alle 5,30 di questa mattina (quando il giovane stava tornando a casa dopo aver passato una serata con gli amici) e l’auto sulla quale Nicola viaggiava ha preso immediatamente fuoco a causa del violento impatto e l’incidendio non gli ha lasciato scampo.

Inutili gli interventi del personale medico del 118 e dei vigili del fuoco, che non hanno potuto fare altro che spegnere l’incendio e recuperare il corpo carbonizzato del giovane.

Le forze dell’ordine indagano per fare chiarezza sulle dinamiche dell’incidente (che ha sconvolto le comunità di Agello e Mugnano, giacché il giovane era parecchio noto in zona): al momento si ritiene che a causare il sinistro siano state le cattive condizioni atmosferiche che avevano colpito la zona. Saranno d’aiuto per capire qualcosa di più anche gli esami post-mortem.

(Foto d’archivio)