Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Matteo Renzi: “Loro bloccano i porti? E noi blocchiamo i fondi”. Le parole (di un anno fa) dell’ex premier diventano virali

0
CONDIVIDI

E’ diventato virale il video dell’ex premier Matteo Renzi, proposto da diverse fanpage (tra cui quella dell’ex Sindaco di Roma Gianni Alemanno), in cui Renzi s’esponeva – si tratta di un video di circa un anno fa – esprimendo posizioni analoghe a quelle adesso prese dal Governo in carica.

Questo il pensiero dell’allora Presidente del Consiglio: qualora i vari paesi europei che non si sono mai sobbarcati della gestione dei flussi migratori non avessero cambiato politiche, sarebbe stato giusto che l’Italia non avesse contribuito al bilancio europeo con i 20 miliardi di euro che il nostro Paese è solito versare (a fronte di 12 miliardi di euro che rientrano come fondi europei).

“Loro bloccano i porti? E noi blocchiamo i fondi”, diceva Renzi, che si spingeva oltre prendendo in prestito un motto decisamente di destra (“aiutiamoli a casa loro”, investendo in cooperazione internazionale a suo dire), prima di concludere: “Dobbiamo avere la forza di dire che l’Europa o fa l’Europa sempre o dobbiamo trarne le conseguenze”.

Nei giorni in cui il Partito Democratico pare aver sconfessato queste parole ed attacca il Governo per la gestione della Diciotti (e per le tensioni con l’Unione Europea), emerge questa ulteriore incoerenza: una incoerenza che mette in luce un Partito Democratico in confusione che, con queste politiche schizofreniche, rischia sempre di più la marginalizzazione politica.

Di seguito il video, proposto quest’oggi anche dal vicepremier Salvini su Twitter: