Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Spara all’impazzata durante il torneo di videogiochi: 5 morti. L’audio choc dell’inizio della sparatoria

CONDIVIDI

Strage durante il torneo di videogiochi 

Spara all’impazzata durante il torneo di videogiochi: cinque morti
I soccorsi

Ha cominciato a sparare dopo aver perso il torneo di videogiochi. La follia è avvenuto al festival di Jacksonville Landing, a Jacksonville, in Florida, dove un uomo ha sparato ammazzando almeno 4 persone e poi suicidandosi.

Dentro il centro commerciale che ospitava la manifestazione si sono sentiti colpi d’armi da fuoco: quindici persone sono state colpite, cinque i morti compreso l’autore dell’attacco.
Durante la strage si stava tenendo un popolare torneo di videogame che attira da sempre tantissimi giocatori ed appassionati. 

L’assassino è un 24enne del luogo 

Secondo le prime news l’autore della strage sarebbe il 24enne David Katz di Baltimora. Il giovane ha cominciato a sparare con una pistola semiautomatica, mirando sulla folla a caso, prima di rivolgere l’arma contro sè stesso. La polizia è arrivata sul luogo in due minuti trovando la strage già compiuta e l’aggressore suicida. 

L’uomo ha cominciato a sparare durante un torneo online di Madden, il videogioco dedicato al football NFL, che era in corso al GLHF Game Bar.
Il 24enne, secondo alcune testimonianze, aveva vinto alcuni tornei simili lo scorso anno. Ora come ora non è ancora possibile capire le motivazioni del gesto, ha sostenuto la polizia. 

L’audio choc dell’inizio della sparatoria

(Attenzione, contiene l’audio degli spari. Sconsigliato alle persone sensibili)

Alcune delle persone presenti hanno ripreso il momento dell’inizio della sparatoria e del panico che si è scatenato subito dopo. Fra le persone ferite anche Droni Gjoka, una star della competizione. “Sono fortunato. Il proiettile ha colpito il mio pollice. Il peggior giorno della mia vita” ha twittato il ragazzo.