Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

“ll pm che indaga su Salvini è amico di Renzi”: tutta una bufala

CONDIVIDI

bufala
La foto Patronaggio-Renzi? Una bufala

Il procuratore capo Luigi Patronaggio è colui che ha avviato l’indagine sul ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dopo i noti fatti della nave Diciotti con 177 migranti a bordo. Il vicepremier e responsabile del Viminale è accusato di abuso d’ufficio, arresto illegale e sequestro di persona.

Subito dopo la notizia dell’indagine nei confronti di Salvini, i fedelissimi del ministro dell’Interno e del governo Conte hanno subito agitato lo spauracchio del complotto nei confronti del leader della Lega. Il tutto è stato alimentato da una foto che si è diffusa rapidamente su Facebook, e che vede Luigi Patronaggio mentre ascolta un discorso dell’ex presidente del Consiglio e segretario del PD, Matteo Renzi.

Renzi fece visita alla “Stanza della Memoria”

Un’immagine a cui si è aggiunta una didascalia che fa riferimento ad un rapporto diretto tra Patronaggio e il PD, quasi a voler suggerire che l’indagine su Salvini sia stata fatta partire proprio dai Democratici. Naturalmente si tratta di una bufala.

Luigi Patronaggio non si trovava lì per ascoltare un discorso di Renzi: la foto risale a quando l’ex Premier fece visita alla Procura di Agrigento nell’ormai lontano dicembre 2017.

In quell’occasione, Matteo Renzi fece visita alla “Stanza della Memoria” del giudice Rosario Livatino insieme all’allora ministro della Giustizia, Andrea Orlando. Livatino fu ucciso dalla mafia, lungo la statale 640, il 21 settembre del 1990.