Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Treno investe auto ferma sui binari. Muore una 18enne abbandonata dall’istruttore

CONDIVIDI

treno
Treno investe auto, muore una 18enne

Una ragazza di 18 anni ha perso la vita in un terribile incidente. La giovane, che si chiamava Angelika, è morta in ospedale dopo che un treno si è schiantato contro la sua auto.

Testimoni oculari hanno detto che l’istruttore di guida ha abbandonato la ragazza e non l’ha aiutata nemmeno mentre giaceva moribonda tra le lamiere dell’auto.

L’orribile tragedia è stata registrata dalle telecamere di sicurezza del sistema di videosorveglianza che si trova vicino alle linee ferroviarie.

Nel filmato si vede l’auto, una Suzuki Baleno rossa, ferma al passaggio a livello. Le immagini mostrano l’esaminatore che salta solo pochi secondi prima che il treno entri in collisione con la macchina.

L’istruttore di 62 anni, il cui nome non è stato comunicato, è uscito dopo che Angelika era rimasta bloccata con l’auto nel bel mezzo dei binari e non riusciva a riavviare la vettura.

L’istruttore non ha soccorso la ragazza

Il tutto è avvenuto tra le città polacche di Nowy Targ e Zakopane. Il treno è sopraggiunto all’improvviso e ha preso in pieno la Suzuki.

Il testimone oculare Rafal Kwak, 40 anni, ha confermato che l’istruttore non ha fatto nulla per salvare la giovane.

“Volevo che mi desse un kit di pronto soccorso ma non riusciva a trovarlo, respirava ancora, ma era molto affaticata, si stava indebolendo, stava morendo davanti ai nostri occhi”.

“L’esaminatore è fuggito all’ultimo momento”, ha poi detto un altro testimone.

Un’indagine sull’incidente è stata avviata dall’ufficio del procuratore distrettuale locale.