Home Notizie dal territorio

Drammatico incidente sulla A1: padre e figlio muoiono carbonizzati dopo schianto con mezzo pesante

CONDIVIDI

Terribile incidente sull’A1 Milano-Napoli: in uno schianto tra un mezzo pesante ed un’autovettura che ha visto la morte dei due occupanti dell’autovettura, padre e figlio di 10 anni, morti carbonizzati a causa dell’incendio del mezzo pesante, ribaltatosi dopo aver perso il carico.

Ferita non gravemente, ma trasportata in stato di choc all’ospedale di Orvieto, la madre della giovane vittima (moglie dell’uomo che ha a sua volta perso la sua vita nell’incidente): s’è salvata solo grazie al pronto intervento di una pattuglia della polizia stradale e adesso dovrà affrontare la prova più difficile, ovvero superare questo terribile lutto.

L’incidente è avvenuto tra i caselli di Orvieto e Fabro, esattamente al km 430: secondo le prime ricostruzioni, il mezzo pesante che trasportava pasta, avrebbe improvvisamente sbandato, agganciando con il rimorchio l’auto, che in quel momento lo stava sorpassando. Illeso il camionsita e una donna che si trovava in quel momento con lui. E’ rimasto ferito invece un agente della polizia stradale accorso sul luogo (assieme ai Vigili del Fuoco e all’ambulanza).